dimanche 16 octobre 2016

♪♫♪ Se non sono gigli, son pur sempre figli, vittime di questo mondo

Dunque è andata così: un cliente ha preso casa in uno di quei vicoli della città vecchia dove c'è sempre una sedia davanti al portone, uno di quei vicolacci che i pensionati frequentano al mattino e gli impiegati nella pausa pranzo. L'appartamento è piacevole, piccolo, luminosissimo, arrampicato sui tetti, da sistemare, ma possiede davvero potenzialità immense e poi costa poco, proprio perché c'è una sedia davanti al portone, e nelle scale un vai & vieni, soprattutto un Vieni!
Insomma che eravamo li a controllare un paio di cose e poi mentre scendiamo, al primo piano si apre una porticina, discreta e profumata, di incensi e quell'essenza dozzinale utile a coprire il sudore e l'odore di muffa, e … tho il mio vicino di casa … bum, faccia a faccia. E non era lì a controllare la lettura del gas! Ci siamo squadrati, indecisi se parlarci o meno. Siccome mi sta sul cazzo ho immediatamente evitato di salutarlo per primo, limitandomi a guardarlo con un sorriso malandrino; lui ha finto di non conoscermi, ha assunto un'aria indispettita ed ha preso la rampa a scendere che pareva andasse a fuoco il palazzo. A pensarci adesso mi è spiaciuto non salutarlo, perché invece avrei dovuto dirgli:ah  ma salve! Tutto bene? E la sua signora come sta, è un po' che non la vedo. 
Ma difetto di prontezza, così niente, e quando sono uscito era già sparito in fondo al vicolo. Ora sono curioso di incrociarlo nell'androne … ho una voglia di ricattarlo che non ne avete idea ... il suo nuovo soprannome? Il puttaniere, ovvio.

9 commentaires:

  1. un altro post che avrebbe potuto scrivere del tutto identico il tuo vicino che pure lui starà pensando altrettanto di te, anzi, forse con maggior stupore;)

    RépondreSupprimer
    Réponses
    1. controllo sul suo blog :) se titola: il mio vicino frequenta coppie... potrei essere io. questo condominio ha un sacco di sommerso

      Supprimer
    2. ah ecco, non osavo avanzare sospetti dato che hai parlato di 'cliente'... ma leggo sotto che si tratta di un genere avulso dal contesto:)

      Supprimer
    3. ho fatto una scoperta che devo indagare.. in centro storico alcune zone almeno, piano terra negozio, primo piano puttane, secondo piano ufficio, o viceversa, oltre il terzo piano abitazioni.... una stratificazione multietnica e multi funzione :)

      Supprimer
    4. pensa, casa e bottega + extra tutto in uno...

      Supprimer
  2. Réponses
    1. pensa che dovrò andare ogni mattina per un paio di settimane a fare il lavoro... mi prenderanno per un maniaco, oppure avrò amicizie discutibili.

      Supprimer
  3. E' incredibile come talvolta certi incontri che solitamente eviti, in altre situazioni, ti rallegrino la giornata...

    RépondreSupprimer
    Réponses
    1. vedi è tutta una questione di punti di vista, e poi tu sai bene come sia necessario avere sempre un bel sorriso di scorta in certe occasioni :)

      Supprimer